A+ A A-

PEREQUAZIONE DELLA PENSIONE E’ PRONTO IL RICORSO PER LA CORTE EUROPEA!

L’avv. Maurizio Gallicola aveva promesso alle centinaia e centinaia di pensionati che si sono rivolti presso la sede per veder tutelare il proprio diritto sulla richiesta di incostituzionalità del Decreto Legge n. 65/2015 , che in caso di rigetto da parte della Corte Costituzionale avrebbe presentato ricorso alla Corte Europea di Strasburgo.

Il ricorso è pronto ed è rafforzato dalla recente pronunzia della Corte Costituzionale , che in data 30/01/18 ha emesso sent. n. 12/2018 , ovvero solo a distanza di 60 giorni dall’altra pronunzia, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale del D. Legge n. 98/2011 che aveva bloccato la quota del trattamento pensionistico di un fondo previdenza privato , in pratica in 60 giorni ci sono state due pronunzie opposte e contraddittorie la prima con una sentenza di carattere esclusivamente politico, voluta ed ottenuta da un Governo che mai ha avuto la legittimità del popolo, la seconda perfettamente in linea con i dettami sanciti dalla Costituzione Italiana.

Adesso siamo pronti: il termine di scadenza per la presentazione del ricorso è il 20/05/2018, chiaramente è preferibile indicare come termine ultimo entro il 20/05/2018, in quanto occorre preparare, collazionare e fascicolare tutti i ricorsi ed inviarli a Strasburgo.

CHI PUO’ ADERIRE AL RICORSO A STRASBURGO

  1. 1) Tutti coloro che sono andati in pensione prima del 01/12/2012.
  2. 2) Tutti coloro che hanno percepito dal 2012 in poi una pensione complessiva superiore ad € 1.405,00 lordi – al netto € 1.129,27 mensili e di € 1.443,00 lordi.

CONDIZIONI E COSTI PER PARTECIPARE AL RICORSO

  • Costo complessivo per tutti coloro che avevano già promosso l’azione con lo Studio Legale Gallicola € 135,00
  • Costo per coprire le spese vive : trasferte e costi del domiciliatario ecc.. € 50,00 Onorari comprensivi di iva e c.p.a. € 85,00

In caso di vittoria il 10% delle somme recuperate in favore dello studio , nulla invece in caso di rigetto

  • Per tutti coloro che ancora non hanno attivato alcuna procedura costo complessivo € 180,00
  • Costo per coprire le spese vive : trasferte e costi del domiciliatario ecc: € 50,00
  • Onorari comprensivi di iva e c.p.a. € 130,00

In caso di vittoria 10% delle somme recuperate allo studio, nulla in caso di rigetto.

Si ricorda che la Corte Europea non condanna al pagamento di spese legali per cui nessun altra somma è dovuta.

La partita si gioca alla Corte Europea e abbiamo motivo di ritenere che sarà molto difficile per lo Stato Italiano giustificare l’ ignobile e contraddittoria sent. N 250/2017 : ricordiamo che solo chi presenterà ricorso entro il 20/05/2018 potrà vedere riconosciuto il proprio diritto e potrà recuperare le somme illegalmente estorte !!!

Collegandosi al sito www.studiolegalegallicola.it troverete tutti i modelli da scaricare e le ulteriori indicazioni utili per aderire al ricorso . Inoltre è possibile contattarci al numero di telefono 0823/355241 - email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Powered by VPMNETIT | © Studio Legale Gallicola. All rights reserved.